Giornata al Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara!

ferrara museo storia naturale

La visita al Museo della Natura e della Scienza è stato per me un ritorno al passato ricco di emozioni; l’ultima volta che sono entrato in questo stabile frequentavo la scuola primaria e da quel giorno non ho mai più avuto occasione di andarci. Vi invito tutti quanti a visitarlo almeno una volta, la visita dura poco più di un’ora e il biglietto di ingresso ha un prezzo davvero irrisorio ma grande sarà la vostra emozione nel scoprire dettagli sulla nostra natura e sulla Terra che ci ospita, ve lo garantisco!

L’ultima volta che ho visto dal vivo la riproduzione del teschio di un Tirannosauro avevo poco più di 10 anni e allora come adesso ho provato lo stesso brivido nell’avvicinarmi e vedere quanto siamo piccoli in confronto ad uno dei più grandi cacciatori fra i dinosauri!!
Per non parlare poi dei corpi di grossi mammiferi dei giorni nostri quali: la leonessa e l’orso polare; creano parecchio timore anche da imbalsamati, non oso ad immagine l’effetto che possono avere da vivi…

La visita è studiata in modo da poter visitare varie zone tematiche complete in cui possiamo osservare vari aspetti della natura. La presenza dei grossi mammiferi è molto affascinante ma non sono da meno le intere bacheche piene di insetti (comprese una favolosa collezione di farfalle e falene piene di colori) che mostrano come bestioline tanto piccole possono avere un’importanza così grande!

Per passare poi allo studio della nostra Terra, sulla quale camminiamo tutti i giorni ma a cui sicuramente non diamo tanta importanza; lo studio dei vari minerali ci mostra le caratteristiche nascoste di ognuno di essi: ci sono minerali che rilasciano radiazioni e alcuni che diventano fluorescenti se colpiti da un certo tipo di luce!

Presenze di rilievo sono senza ombra di dubbio reperti fossili che risalgono a milioni di anni fa, i quali ci illustrano l’evoluzione della vita sul nostro pianeta.

Insomma in uno spazio modesto vengono trattati temi di elevata importanza e interesse, non sono richieste conoscenze specifiche per visitare il Museo di Storia Naturale anzi i meno esperti (come me) in questi settori possono imparare molto e scoprire cose nuove!
Per esempio io ho scoperto che nel mio paesino circa 100 anni fa è atterrato un meteorite proveniente da un altro mondo e ora ospitato al museo…

Per qualsiasi informazione vi rimando al sito istituzionale: http://storianaturale.comune.fe.it/

 

by Luca Melloni

Appassionato di tecnologia e del mangiar bene (chi non lo è? :-) ), sono autore in questo blog in quanto lavoro nell'ambito dei prodotti alimentari con la mia famiglia da diversi anni. Fin da quando ero piccolo sono sempre stato immerso nel mondo del cibo; già i miei nonni andavano a procurarsi il Parmigiano Reggiano con i pochi mezzi che avevano a disposizione ed ho sempre vissuto questa atmosfera. Specializzato in prodotti agroalimentari sopratutto per quello che riguarda la zona ferrarese e nell'ambito orto frutticolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *