Ferrara Buskers 2014 piccola raccolta fotografica

Buskers 2014 postazione Duomo

Siamo nel pieno della manifestazione annuale che coinvolge tutta la città di Ferrara con un carico di musica, arte e allegria. Sto proprio parlando del Buskers Festival che anche quest’anno si svolge nella città Estense portando migliaia di turisti da tutta Italia e non solo.

In questi giorni camminare per le vie di Ferrara non sembra più la solita routine, ai quali siamo abituati da tanti anni, ma, addirittura, di essere in un altro posto e forse in un’altra epoca.

Questo evento è molto caratteristico e, anche se contornato da tante polemiche, porta davvero una ventata di benessere alla città sopratutto per il turismo e il commercio.

Con alcuni scatti vorrei riassumervi il mio viaggio in una sera d’estate al Busker Festival 2014.

Per qualsiasi domanda vi invito a rivolgervi al sito istituzionale: http://www.ferrarabuskers.com/.

Lumache in festa

Considerando le piogge consistenti che rendendo questa estate quantomeno atipica, di lumache quest’anno ce ne saranno in abbondanza. Di sicuro non mancheranno per la tradizionale sagra che ogni anno a Casumaro celebra questo particolare alimento. Tanto particolare, che definirlo alimento fa storcere il naso non a pochi.

Eppure le lumache solleticano da sempre i palati di tutta Italia. Greci e Romani le consideravano delle prelibatezze e da allora tali sono rimaste. Tuttavia, forse per il tempo che richiede la loro pulizia prima di poterle cucinare, i piatti a base di lumache raramente vengono portati in tavola e restano specialità riservati a poche occasioni e a ristoranti specializzati.

Tra queste occasioni, nel Ferrarese spicca la festa delle lumache di Casumaro. Proprio in questi giorni i buongustai di tutta la provincia possono approfittare dell’occasione per assaggiare le tante ricette che hanno come protagonista indiscussa la rigatella nostrana. Un menù completo che permette di assaggiare questa specialità in tutte le varianti, dagli antipasti ai secondi, senza trascurare dei deliziosi primi piatti (le tagliatelle di lumache alla casumarese ne sono un esempio).

Il nostro consiglio è: provare per credere e per leccarsi i baffi. E non provate a propinarci la scusa della dieta, perché la carne della lumaca è un alimento povero di grassi ed estremamente digeribile!

Racconto fotografico: aglio di Voghiera DOP, dalla raccolta al confezionamento

Uno dei prodotti di maggior successo della nostra terra è sicuramente l’Aglio di Voghiera DOP. Dalla qualità e dalle proprietà eccezionali questo “frutto della natura” viene usato su tutte le tavole per condire, creare e insaporire piatti di ogni tipo. Così inizia la nostra avventura del racconto fotografico dalla raccolta al confezionamento.

Leggi il resto

Budino di zucca ricetta

Budino di zucca

La versione ferrarese del dolce al cucchiaio più famoso: il budino di zucca. Adatto per i mesi estivi, in quanto fresco e leggero ma utilizzabile senza problemi tutto il resto dell’anno. Una semplicissima ricetta per creare un gustoso dessert da servire freddo, il budino di zucca è davvero un piatto squisito anche per i palati più raffinati!

Ingredienti:

  • 500 g zucca cotta (LESSA O AL FORNO);
  • 1/2 l panna fresca;
  • 100 g zucchero;
  • 2 uova;
  • caramello q.b.;

Preparazione:

Prendete il frullatore, versateci dentro la zucca cotta (ovviamente quando è fredda), la panna fresca, lo zucchero e le uova; poi frullate il tutto fino a quando diventa un composto omogeneo.

Procuratevi degli stampini e versatevi dentro un po’ di caramello (in base ai vostri gusti), poi inserite il composto del dolce fino a riempirli per 3/4.

Cuocete in forno a bagnomaria a 140 gradi per circa 1 ora. Una volta passato il tempo di cottura lasciare raffreddare, mettere in frigorifero per qualche ora prima di servire.

PS: per facilitare il servizio del dolce prima di capovolgere nel piatto mettere a bagno lo stampino qualche secondo in acqua calda.

 

Parentesi vegana al Buskers Festival

Presentato in anteprima in una conferenza stampa a Roma, anche quest’anno il Buskers Festival tornerà ad Agosto (dal 21 al 31). Anche in questa ventisettesima edizione, le strade di Ferrara risuoneranno della musica degli artisti di strada e del vociare dei turisti. Nei giorni del festival, la nostra città ospiterà più di 1800 artisti provenienti da tutto il mondo e oltre 800.000 spettatori, che, oltre a godere della musica e della bellezza del nostro centro storico, scopriranno anche la nostra ricca tradizione enogastronomica. Leggi il resto